Superbonus, prorogato il termine del 30 giugno?

18 Aprile 2022

Novità importanti in vista per il Superbonus! Sembra che sarà prorogato il termine del 30 giugno per l’esecuzione al 30% dei lavori nelle villete unifamiliari.

Le pressioni di associazioni di professionisti e del comparto edile sembrano aver avuto successo e, secondo quanto riporta Quifinanza, la misura dovrebbe andare all’approvazione del CDM in questi giorni, subito dopo Pasqua.

Il Superbonus ha trainato il Pil

Infatti, secondo quanto hanno dichiarato Martina Nardi e Alessia Rotta, rispettivamente presidente della Commissione Attività Produttive e presidente della Commissione Ambiente e Lavori pubblici della Camera dei Deputati, in una nota ufficiale, il Superbonus 110% sarebbe stato “l’elemento decisivo per raggiungere il livello di crescita del Pil conseguito nel 2021″.

Pertanto, prosegue la nota ufficiale: “Non sarebbe giusto limitarlo, specialmente in questo momento di forte incertezza del quadro macroeconomico”.

L’impatto sui cantieri

In seguito alle difficoltà di reperire i materiali che ha rallentato molti cantieri, questa disposizione potrebbe essere risolutiva e permettere di non perdere i vantaggi del Superbonus.

Infatti, se passerà in CDM concedendo una dilazione di 6 mesi, permetterà a molti prorietari di villette di completare e pagare con bonifico il 30% dei lavori entro la nuova scadenza e non perdere così i vantaggi del Superbonus 110%.

I numeri del Superbonus

II dati dell’Enea, aggiornati a fine marzo 2022, segnalano 139.029 cantieri già avviati, per un totale degli investimenti detraibili oltre 24,2 miliardi di euro. Di questi il 70,1% (16,9 miliardi di euro) sono già stati ammessi a detrazione.

Ti servono più chiarimenti? Chiamaci in studio, senza impegno, ai numeri 011-54.78.04, 0173-36.17.14

Articoli collegati

ARTICOLI RECENTI

Bonus trasporti, come ottenerlo

Dalla fine di luglio è possibile iscrivere al Registro delle Opposizioni anche i numeri di cellulare e così dire basta alle telefonate moleste

Controlli Superbonus: 47 certificazioni da mostrare

Ecco alcune informazioni utili per chi ha deciso di portare i benefici del Superbonus 110% in detrazione nella dichiarazione dei redditi: l’elenco dei 47 documenti da conservare in caso di controlli.

Caos Superbonus: i rischi per imprese e contribuenti

Il platfond messo a disposizione dal Governo per il superbonus 110% è stato superato di oltre 400 milioni di euro. Ora a rischio le imprese e i contribuenti che, se i lavori non venissero completati, potrebbero dover restituire allo Stato quanto già incassato