200 milioni di euro a sostegno dell’imprenditoria femminile

1 Aprile 2022

Buone notizie per le imprenditrici e le donne che desidera avviare un’attività! Sono in arrivo 200milioni di euro a favore dell’imprenditoria femminile

A metterli a disposizione è il Fondo del Ministero per lo Sviluppo economico, attingendo 160 milioni di euro dal PNRR.

Questa disponibilità derivante dal PNRR si aggiunge ai 40 milioni di euro che erano già stati stanziati dal Governo attraverso la Legge di bilancio 2021.

200milioni di euro a sostegno dell’imprenditoria femminile

Beneficeranno di tali contributi a fondo perduto le imprese a prevalente partecipazione femminile e le lavoratrici autonome, con sede legale e/o operativa situata sul territorio nazionale italiano.

I fondi serviranno per sostenere programmi di investimento nei settori dell’industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, commercio e turismo, nonché nella fornitura dei servizi.

Ora che sono disponibili 200milioni di euro a sostegno dell’imprenditoria femminile, lLe donne che vogliano avviare nuove attività imprenditoriali potranno essere supportate con azioni dirette ad affiancare le neo-imprenditrici nel percorso di formazione, ma anche attraverso servizi di assistenza tecnico-gestionale della misura.

Leggi qui la nota di Invitalia

Come accedere ai contributi?

Sono in arrivo 200milioni di euro a favore dell’imprenditoria femminile, ma come si ottengono tali contributi a fondo perduto?

Basterà presentare una domanda per via telematica, secondo il seguente calendario:

  • per l’avvio di nuove imprese femminili o costituite da meno di 12 mesi la compilazione delle domande è possibile dalle ore 10 del 5 maggio 2022 mentre la presentazione a partire dalle ore 10 del 19 maggio 2022
  • per lo sviluppo di imprese femminili costituite oltre 12 mesi la compilazione delle domande è possibile dalle ore 10 del 24 maggio 2022 mentre la presentazione a partire dalle ore 10 del 7 giugno 2022.

Hai trovato interessante questo articolo?

Prova a leggere questo sui nuovi buoni carburante da 200€ per i dipendenti

Desideri chiarimenti? Chiamaci in studio, senza impegno ai numeri 011-54.78.04 oppure 0173-36.17.14

Articoli collegati

ARTICOLI RECENTI

Bonus trasporti, come ottenerlo

Dalla fine di luglio è possibile iscrivere al Registro delle Opposizioni anche i numeri di cellulare e così dire basta alle telefonate moleste

Controlli Superbonus: 47 certificazioni da mostrare

Ecco alcune informazioni utili per chi ha deciso di portare i benefici del Superbonus 110% in detrazione nella dichiarazione dei redditi: l’elenco dei 47 documenti da conservare in caso di controlli.

Caos Superbonus: i rischi per imprese e contribuenti

Il platfond messo a disposizione dal Governo per il superbonus 110% è stato superato di oltre 400 milioni di euro. Ora a rischio le imprese e i contribuenti che, se i lavori non venissero completati, potrebbero dover restituire allo Stato quanto già incassato