Attivata la piattaforma SiBonus per i problemi di crediti del 110

9 Agosto 2022
Per risolvere i problemi con la gestione dei crediti derivanti dal Superbonus 110% è stata attivata la piattaforma SiBonus
 
A crearla appositamente per rispondere ai problemi di gestione dei crediti derivanti dal Superbonus, sono state le Camere di Commercio d’Italia e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, in linea con la normativa vigente, che consente l’inserimento, la vendita e l’acquisto dei principali crediti edilizi.

I tempi di vendita

Sulla home page della piattaforma sono specificati i tempi medi di vendita dei vari tipi di crediti e la percentuale di sconto, vediamoli:
🟧 Superbonus: 11,4 % sconto su credito venduto 12 giorni come tempo medio di vendita
🟧 Sismabonus: 20,4 sconto su credito venduto 12 giorni come tempo medio di vendita
🟧 Bonus facciate: 27,2% sconto su credito venduto 12 giorni come tempo medio di vendita
🟧 Bonus ristrutturazioni: 26,6% sconto su credito venduto 13 giorni come tempo medio di vendita

Come funziona la piattaforma SiBonus

🔷 il contribuente che ha maturato il credito o l’impresa e il professionista che hanno praticato lo sconto in fattura inseriscono l’annuncio di vendita del credito d’imposta indicando il valore e il prezzo a cui si vuole vuoi cederlo;
 
🔷 l’annuncio viene pubblicato ed è consultabile agli iscritti alla piattaforma;
 
🔷 gli iscritti come compratori potranno fare una proposta di acquisto;
 
🔷il titolare del credito può scegliere a chi vendere il credito d’imposta, selezionando un Compratore tra i potenziali interessati che hanno avanzato una proposta di acquisto;
 
🔷 a questo punto si passa alla firma sul contratto di cessione a cui seguono le istruzioni fornite dalla piattaforma per trasferire nel Cassetto fiscale del Compratore il credito d’imposta e ricevere l’importo pattuito.
Quindi, come specifica la stessa piattaforma SiBonus,  essa si rivolge a chi è interessato a trovare un investimento con basso livello di rischio ma che permetta un importante risparmio fiscale
 
Volete saperne di più?
chiamateci senza impegno, dopo il 5 settembre, ai numeri:
️🔸 0173-36.17.14
🔸011-54.78.04

 

 

Articoli collegati

Credito d’imposta per le imprese energivore

Credito d’imposta per le imprese energivore

Le imprese energivore potranno ottenere un credito d’imposta pari al 20% delle spese sostenute per la componente energetica acquistata ed effettivamente utilizzata nel secondo trimestre 2022. Tale credito d’imposta potrà essere riconosciuto anche in relazione alla spesa per l’energia elettrica prodotta dalle suddette imprese e autoconsumata nel secondo trimestre 2022.

ARTICOLI RECENTI

Caos Superbonus: i rischi per imprese e contribuenti

Il platfond messo a disposizione dal Governo per il superbonus 110% è stato superato di oltre 400 milioni di euro. Ora a rischio le imprese e i contribuenti che, se i lavori non venissero completati, potrebbero dover restituire allo Stato quanto già incassato