Superbonus 110, l’importanza delle foto

9 Settembre 2022
Nei controlli sui lavori di ristrutturazione effettuati utilizzando le agevolazioni fiscali del Superbonus 110 l’importanza delle foto sta diventando sempre più alta.
Se avete effettuato interventi approfittando del Superbonus110 ricordatevi di scattare numerose foto da allegare alla documentazione ufficiale.
L’Agenzia delle entrate sta svolgendo controlli su molti cantieri da Nord a Sud, rilevando un’ampia gamma di scorrettezze (più o meno volute), in merito ai lavori svolti.
Nell’ultima circolare (n.23/E/2022) dell’Agenzia delle Entrate si specifica che le foto entrano a far parte della documentazione da presentare per certificare lo STATO DI AVANZAMENTO DEI LAVORI.
In particolare devono essere documentati con foto:
🔴La condizione iniziale dell’immobile
🔴Le diverse fasi dell’intervento
🔴Lo stato degli immobili al termine dei lavori
Provvederanno al controllo gli Enti che hanno ricevuto il CREDITO D’IMPOSTA dai proprietari degli stabili, ovvero le Banche e Poste Italiane.

L’importanza delle foto unita ai documenti ufficiali

Le foto, scattate con una reflex, una fotocamera digitale o anche con il semplice telefonino, avranno comunque sempre un ruolo di DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA: NON SOSTITUISCONO la documentazione ufficiale, che va rilasciata dal tecnico e deve essere conservata dal proprietario per almeno 5 anni

Desideri maggiori informazioni?
chiama in studio ai numeri: 0173-36.17.14
oppure 011-54.78.04

 

 

 

Articoli collegati

Bonus trasporti, come ottenerlo

Dalla fine di luglio è possibile iscrivere al Registro delle Opposizioni anche i numeri di cellulare e così dire basta alle telefonate moleste

ARTICOLI RECENTI

Bonus trasporti, come ottenerlo

Dalla fine di luglio è possibile iscrivere al Registro delle Opposizioni anche i numeri di cellulare e così dire basta alle telefonate moleste

Controlli Superbonus: 47 certificazioni da mostrare

Ecco alcune informazioni utili per chi ha deciso di portare i benefici del Superbonus 110% in detrazione nella dichiarazione dei redditi: l’elenco dei 47 documenti da conservare in caso di controlli.

Caos Superbonus: i rischi per imprese e contribuenti

Il platfond messo a disposizione dal Governo per il superbonus 110% è stato superato di oltre 400 milioni di euro. Ora a rischio le imprese e i contribuenti che, se i lavori non venissero completati, potrebbero dover restituire allo Stato quanto già incassato